Viaggiare: lo spazio di una vacanza

Scorci su Macchu Picchu dalla Puerta del Sol, Intipunku: L'Inca Trail in Perù dal km 104!

Scritto da Francesca Romana Alegi • Lunedì, 23 agosto 2010 • Categoria: Perù


Eccoci sulla soglia della Puerta del Sol o Intipunku penultimo sito del sentiero ... da questo punto lo scorcio su Macchu Picchu è davvero indescrivibile, soprattutto se si raggiunge all'alba o al tramonto!

Da qui ci si impiega un'ora di cammino per raggiungere il sito inca più famoso e spettacolare di tutto il Sud America!

Ma facciamo un rewind, un  passo indietro ... :-D

Cuzco (a 3.326 m di altezza), la capitale archeologica delle Americhe, la città in assoluto più cosmopolita ed attraente del Perù. Nei sui dintorni  si parte per esplorare e visitare alcune zone estremamente belle:

  • escursione a Las 4 Ruinas,  ad 8 km da Cuzco, rovine di suggestivo interesse: Sacsayhuamàn, Qenko, Puca Pucara e Tambo Machay. La visita può essere fatta a piedi o a cavallo;
  • escursione Valle Sagrado a 15 km a nord di Cuzco: le rovine più interessanti sono quelle di Pisac e di Ollantaytambo. Caratteristico è anche il villaggio di Chinchero  dove, oltre alle rovine inca ed la chiesa coloniale di campagna, è anche possibile visitare il mercato molto pittoresco e particolare;
  • rafting sul fiume Urubamba. Noi non siamo riusciti ad organizzarlo, :-( , per mancanza di tempo;
  • Macchu Picchu: da Cuzco via Inca Trail, con varie opzioni di percorsi trekking potrete raggiungere il suggestivo sito archeologico, scoperto nel 1911, dallo storico americano Hiram Bingham.
L'escursione che abbiamo scelto noi è da effettuarsi almeno in 2 giorni  e prevede: 1°giorno facile trekking con pernottamento ad Aguas Calientes, 2°giorno visita alle splendide rovine.  

Ed eccoci pronti, io ed il mio gruppo, a raggiungere Macchu Picchu ma ricordo che, per chi volesse rinunciare a 4/5 ore di cammino, c'è la possibilità di pernottare ad Aguas Calienties, a prescindere dal trekking!

Quindi il nostro percorso inizia dal km 104, il Camino Sagrado ... e vi spiego brevemente i vantaggi ...


  • Il percorso da effettuare è facile anche per coloro che non sono allenati, vi assicuro che al massimo ci si impiegano 3 ore per raggiungere il rifugio, dove molta gente decide -previa prenotazione- di pernottare. Ma non ritengo ne valga la pena: dal rifugio, infatti, occorre solo un'altra mezz'ora di cammino per raggiungere la Puerta del Sol o Intipunku, e 30 minuti per arrivare alla Casa del Guardiano che dista veramente poco da Macchu Picchu.  
  • il vantaggio è quello di vedere 2 ulteriori siti inca lungo il tragitto che coloro che non fanno trekking non vedranno, oltre ad avere la fortuna di ammirare la natura e la vegetazione che fanno parte del paesaggio dell'Inca Trail.

  • ultimo e più importante motivo: lo scorcio su Macchu Picchu dalla Puerta del Sol o Intipunku è un'emozione unica e preziosa! In un attimo ripercorri a ritroso le orme dell'antichità e ti chiedi come sia stato possibile costruire un colosso così magnifico ed al contempo misterioso, arroccato ed avvinghiato tra questi monti ... 

La vista al tramonto, così come all'alba, è ancora più emozionante: si rimane in contemplazione e meditazione per parecchi minuti prima di avere voglia di scendere e vedere il sito archeologico da vicino!

Il tramonto e l'alba poi sono le parole chiave di questa escursione, perchè permetteranno di godere delle rovine in assoluto silenzio e senza la calca di turisti!

Cartoline impresse, prima di tutto, nel mio cuore ... c'è poco altro da aggiungere ...  provare per credere!  ;-)



Fonte: mia relazione/resoconto del viaggio Perù Breve 2003, in qualità di capogruppo di Avventure nel Mondo;

Foto di Fidenzio Zerbini, uno dei 17 partecipanti al viaggio

7928 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

1 Trackbacks

  1. Ho potuto ammirare le pitture rupestri e i crop circles in Inghilterra solo in viaggio con Google Earth, è stato emozionante, certo! Ma poter vedere con i propri occhi è un'altra cosa! Mi riferisco al Perù, culla dell'antica civiltà Inca: C

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Is this the highest mountain in the world....

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA